Autonomous building
(edificio autosufficiente)


L'autonomous building è un concetto abitativo sperimentale estremo che punta a un'autosufficienza totale, non solo energetica, con l'intento di portare a zero l'impatto globale, energetico e ambientale.
Un autonomous building gode di un'indipendenza completa dalle reti infrastrutturali (rete elettrica e del gas), come dai sistemi idrici municipali, reti di scarico e servizi di comunicazione; in alcuni casi si può anche slegare dalle reti di trasporto.

Il principio di autosufficienza che sostiene la realizzazione di questa tipologia abitativa, ne garantisce il funzionamento perenne, anche in caso di calamità naturali che danneggino le reti di servizio.
Lo sviluppo tecnologico ad oggi disponibile consente un'autosufficienza energetica completa dell'edificio, facendo affidamento su una corretta progettazione che miri a consumi minimi e sull'impiego di fonti rinnovabili.