H (energia a idrogeno)

L'idrogeno è l'elemento più leggero presente in natura; pur trovandosi in quantità ridotte come gas isolato, è diffusissimo combinato con altri elementi.
È un gas inodore, incolore, atossico, estremamente volatile e leggero, e ha il più alto contenuto di energia per unità di massa.

L'idrogeno non può essere considerato una forma di energia in sé, poiché per ottenerlo, separandolo da altri elementi, sono necessari processi che richiedono un consumo energetico: è però un ottimo vettore enegretico, può essere stoccato in serbatoi – in forma liquida o gassosa – distribuito e utilizzato; rispetto ai combustibili tradizionali, ha un coefficiente di inquinamento quasi nullo.
L'idrogeno può essere facilmente prodotto a partire dall'acqua, attraverso il processo di elettrolisi, una reazione che richiede l'impiego di energia elettrica: le fonti energetiche rinnovabili (biomasse, solare, eolica) costituiscono la soluzione più corretta e sostenibile per alimentare la produzione di idrogeno.